Per consulenze e appuntamenti: +39 091 307304

Avvocato diritto previdenziale Palermo

 

 

Avvocato diritto previdenziale PalermoSe cerchi un avvocato per il diritto previdenziale a Palermo, il dottor Pietro Vizzini è la persona che fa per te. Specializzatosi in questa disciplina durante il suo percorso universitario, negli anni ha approfondito le tematiche della legislazione sociale sul campo, maturando esperienza e competenza.

Lo studio, operante sin dal 2004, ha ampliato il suo organico, con inserimento di figure opportunamente formate nell’ambito dei contratti di locazione, dell’infortunistica stradale e nel diritto di famiglia. Tale scelta è dettata dal desiderio di dare ai propri clienti un servizio completo.

Inoltre si avvale della collaborazione di esperti provenienti da ogni parte d’Italia, per consentire a chiunque abita al di fuori della Sicilia di avere supporto e consulenze di valore.

Cosa fa un avvocato esperto in diritto previdenziale a Palermo?

Sicuramente ti sarai chiesto di che cosa si occupi una figura che ha approfondito questa branca del diritto. Per i non addetti ai lavori, espressioni come “previdenza” e “assistenza sociale” possono risultare poco chiare, nonostante una maggiore diffusione di materiale informativo sull’argomento rispetto al passato.

Gli esperti su tali tematiche tutelano i diritti del lavoratore nei casi in cui egli perda la capacità di procurare reddito per sé e per eventuali familiari a carico, in modo parziale o totale.

Il discorso vale sia per impedimenti in via temporanea che definitiva, indipendentemente dal fatto che si tratti di occupazioni subordinate o autonome.

Tale disciplina si rifà al modello di Bismark, basato sui principi della contribuzione e della corrispettività tra risorse umane e impresa. L’entità degli importi erogabili dipende fortemente dai trascorsi professionali, anche in termini di qualità dei profitti.

Tuttavia, in alcuni contesti si avvicina a quello di Beveridge, che prevede dei finanziamenti da parte dello Stato. In questi casi, il diritto a ottenere liquidità è legato alla dignità della persona in quanto essere umano.

I modi per beneficiare di tali opportunità

Modelli e terminologia a parte, conosciamo tutti alcuni metodi con cui, a seconda delle situazioni, il datore di lavoro o lo Stato possono interviene nel sostenere le persone impossibilitate a procurarsi reddito.

Uno è il sistema pensionistico. Da una certa età in poi, una persona non ha più la stessa produttività, sia nei lavori manuali che in quelli intellettuali. Il versamento dei contributi durante la propria carriera serve a superare questo problema.

Un altro è quello degli infortuni, per i quali si può riconoscere anche un certo grado di invalidità permanente. Spesso l’erogazione della liquidità al soggetto è di tipo misto: una parte è coperta dall’azienda e il resto dagli enti statali.

Queste sono le situazioni tipo più conosciute, ma non sono le uniche. Per approfondire il tema o sapere se puoi beneficiare di tali opportunità rivolgiti a Pietro Vizzini, avvocato per il diritto previdenziale a Palermo.

Indirizzo

Via Generale Cantore 5 90141 Palermo

Telefono

}

Orario

Lunedì – Mercoledì – Venerdì
16:00 / 19:00

(su appuntamento)

Privacy:

La scrivente fornisce, di seguito, le informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali da Lei rilasciati attraverso la compilazione di questo form, in osservanza alle norme di cui al Regolamento UE 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (noto anche come GDPR). I dati concernenti la Sua persona, da Lei spontaneamente forniti tramite la compilazione di moduli informatici, vengono raccolti esclusivamente per consentire il contatto con l’azienda e, eventualmente, eseguire il contratto con Lei concluso. Il conferimento, da parte Sua, dei dati in parola ha natura obbligatoria; il suo eventuale rifiuto non ci permetterà di fornirLe il prodotto/servizio da Lei richiesto (potenzialmente esponendoLa a responsabilità per inadempimento contrattuale) e, comunque, di evadere la Sua richiesta. All’interno della nostra struttura potrà venire a conoscenza dei dati solo il personale incaricato di effettuare operazioni di trattamento dei dati stessi, sempre per le citate finalità. Le ricordiamo inoltre che, facendone apposita richiesta al titolare del trattamento, potrà esercitare tutti i diritti previsti dagli articoli da 15 a 22 del predetto Regolamento UE, che Le consentono, in particolare, la facoltà di chiedere l’accesso ai dati personali e di estrarne copia (art. 15 GDPR), la rettifica (art. 16 GDPR) e la cancellazione degli stessi (art. 17 GDPR), la limitazione del trattamento che La riguardi (art. 18 GDPR), la portabilità dei dati (art. 20 GDPR, ove ne ricorrano i presupposti) e di opporsi al trattamento che La riguardi (artt. 21 e 22 GDPR, per le ipotesi ivi menzionate e, in particolare, al trattamento per finalità di marketing o che si traduca in un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano, ove ne ricorrano i presupposti). Le ricordiamo, altresì, il Suo diritto, qualora il trattamento sia basato sul consenso, di revocare detto consenso in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca; per fare ciò, può disiscriversi in ogni momento contattando il titolare del trattamento ai recapiti pubblicati sul sito stesso. La informiamo, inoltre, del diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, quale autorità di controllo operante in Italia, e di proporre ricorso giurisdizionale, tanto avverso una decisione dell’Autorità Garante, quanto nei confronti del titolare del trattamento stesso e/o di un responsabile del trattamento.

* Ho letto e accetto le condizioni della Privacy